7 cose da vedere a Odense

Argomenti

Ecco quali sono le cose più interessanti da fare a Odense durante un viaggio.

Famosa per essere la città natale dello scrittore Hans Christian Andersen, essa è anche la città danese della bicicletta. Odense, ubicata su quella che viene spesso definita un’isola giardino, fa parte della raccolta delle città più interessanti della Danimarca da vedere e  offre una serie di meravigliose case padronali e splendidi castelli, fra cui quello di Egeskov. Risalente all’epoca precedente a quella dei vichinghi, il suo nome s’ispira a quello di Odino, divinità della guerra, della saggezza e della poesia.

La casa natale di Hans Christian Andersen

Tappa obbligatoria per ogni visitatore di Odense, quella che, a vedersi da fuori, non sembra altro se non una casetta dai muri gialli, in realtà è ormai un museo che permette di scoprire di più sulla vita del famoso autore Hans Christian Andersen. Situata nel vecchio quartiere della città, la casa-museo mette in mostra ritagli di carta e una collezione completa di disegni appartenenti ad Andersen. All’interno della casetta gialla sembrerà di essere tornati ai tempi in cui l’autore era in vita, ma il museo ha anche un’area più moderna grazie a un allestimento interattivo e multimediale di cui Andersen è, ovviamente, protagonista.

Passeggiata tra le favole

Rimanendo in tema di Andersen, come potrebbe mancare, in città, un’intera passeggiata fra le favole? Imperdibile per le famiglie con bambini, in realtà il percorso è pensato per interessare persone di ogni età. Ognuno, poi, può scegliere come viverlo al meglio, ad esempio in sella a una bicicletta oppure seguendo le orme di Andersen. 

Il giardino delle favole

Nell’isola di Fionia, una delle zone più soleggiate della Danimarca, tanto da essere dichiarata spesso il “giardino” del Paese, è possibile assaggiare prodotti freschi o ancora acquistare sidro, formaggi e molte altre prelibatezze. Da non perdere, se si è in città di mercoledì o di sabato, uno stop nella piazza principale dove è possibile girovagare fra i banchetti dei produttori locali e acquistare ciò che vendono.

Villaggio di Fionia

Questo villaggio è dedicato a Hans Christian Andersen ed è un vero e proprio museo, che però non presenta né muri né tetti. Qui i visitatori si ritroveranno trasportati nell’epoca che va dal 1700 al 1900. Il museo offre un’accurata ricostruzione di un villaggio danese dei tempi or sono, animato da figuranti che indossano i costumi dell’epoca, e che contribuiscono a rendere ancora più realista l’atmosfera. Una stradina permette di accedere a questa sorta di mondo incantato dove, fra casette di pietra e di legna, si trova anche un gradevole laghetto. Le attività da provare, poi, non mancano di certo. È possibile ammirare le persone che riportano in vita i vecchi mestieri o ancora conoscere da vicino gli animali della fattoria. Il Villaggio dei Bambini è un’area completamente dedicata ai più piccoli dove questi possono giocare e divertirsi in mezzo alla natura.

Le residenze signorili amate da Andersen

Quando non si trovava all’estero per lavoro, il celebre autore trascorreva periodi anche piuttosto lunghi nei castelli danesi. Seguire le orme di Andersen significa andare alla scoperta di un mondo fatto di principi, principesse, cavalieri, duchi, contesse e baroni. Ammirando questi manieri, avrai l’impressione che il tempo si sia fermato o, ancora meglio, ti sembrerà di essere finito dentro una delle favole che leggevi da bambino. Tra i castelli visitati da Andersen troviamo  quello di Broholm dove, chi lo desidera, può aggiungere un po’ di lusso al soggiorno scegliendo di dormire fra le mura del maniero, quello di Egeskov, definito il più suggestivo fra i castelli della Danimarca oppure quello di Veldemar, risalente al Seicento. Il castello di Hindsgavi, infine, merita una menzione speciale per i numerosi cervi che è possibile ammirare  nel suo parco.

Il Duomo di San Canuto

Realizzato in stile gotico e ubicato proprio nel centro della città, il Duomo di San Canuto è una chiesa consacrata al primo Santo cattolico danese, Re Canuto II, ammazzato durante una ribellione avvenuta in una chiesa ubicata a poca distanza dal luogo dove sarebbe sorto, in seguito, il Duomo. Qui vengono sepolti i Re e spesso vi si tengono bellissimi concerti d’organo. 

Zoo di Odense

Perfetto per una giornata con i bambini, lo zoo di Odense, che si trova poco lontano dal centro, ospita più di duemila animali provenienti da numerosi Paesi. Lo zoo è considerato il migliore dell’intera Danimarca e offre un’esperienza didattica in mezzo alla natura.

Potrebbe interessarti anche